Lunedì 3 maggio 2021

Venerdì della cultura

Arte e cultura

Nel 2019 il presidente dalla Fondazione ha voluto avviare un’iniziativa aperta alla cittadinanza che ha chiamato i “Venerdì della cultura”, che dalla stagione 2021/22 sono diventati i “Giovedì della cultura”. Ogni settimana viene offerto, infatti, un incontro con un personaggio della cultura, della scienza, dell’arte per una conversazione su argomenti che ruotano intorno a due grandi temi: “Classico” e “Universo”. La rassegna è ospitata a Casa dei Carraresi e non si è fermata nemmeno in periodo di lockdown quando le conferenze si sono svolte in diretta Facebook.

Gli incontri possono essere rivisti sulla piattaforma YouTube della Fondazione.

Nel periodo 2019-2021 si sono svolti 60 incontri e altri sono in programma per la stagione in corso.

Questi i temi trattati: I grandi processi della storia: Marino Falier. Un Doge contro la sua Venezia (Prof.ssa Paola Lambrini, Università di Padova); Libri al rogo. Carlo Nordio presenta il libro di Pierluigi Battista (Carlo Nordio, ex magistrato – Pierluigi Battista, inviato ed editorialista del Corriere della Sera); Storia dell’Adriatico (Prof. Egidio Ivetic, Università di Padova – Stefano Cammelli, Direttore del Centro di ricerche sulla Cina contemporanea Polonews); Armonia dei ponti tra mito e realtà (Prof. Enzo Siviero, Rettore dell’Università Telematica ecampus); L’arte del fumetto narra la realtà. Matita e racchetta: Emanuele Rosso racconta il tennis con il fumetto…e con Adriano Panatta (Emanuele Rosso, fumettista – Adriano Panatta, tennista); Utopie e diritti nella Carta Dannunziana del Carnaro a cento anni dalla promulgazione. 1920-2020 (Prof. Davide Rossi, Università di Trieste); L’antico e Raffaello (Dott.ssa Giulia Salvo, Università di Padova); Conoscenza, politica. Due casi di arricchimento dei significati nella Divina Commedia (Prof. Francesco Bruni, Università Ca’ Foscari di Venezia); I grandi processi della storia: Verre (Prof.ssa Paola Ziliotto, Università di Udine); I grandi processi della storia: Gian Giacomo Mora. La giustizia al tempo della peste. (Prof.ssa Loredana Garlati, Università degli Studi Milano-Bicocca); La storia di Gesù: approccio biblico (Don Michele Marcato, direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose Giovanni Paolo I); La storia di Gesù: questioni ermeneutiche (Don Stefano Didoné, Direttore dello Studio teologico interdiocesano di Treviso e Vittorio Veneto); La storia di Gesù: il processo (Prof. Luigi Garofalo, Professore di Diritto romano e di Fondamenti del diritto europeo presso Università di Padova); Dall’atomo di Lucrezio al Bosone di Higgs (Roberto Rossin, Professore di Fisica generale presso l’Università di Padova); La storia di Paolo: l’uomo di Tarso nel racconto degli Atti degli Apostoli (Don Michele Marcato, Direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose Giovanni Paolo I); La storia di Paolo: l’apostolo secondo i filosofi (Don Stefano Didoné, Direttore dello Studio teologico interdiocesano di Treviso e Vittorio Veneto); La storia di Paolo: il processo (Prof. Luigi Garofalo, Professore di Diritto romano e di Fondamenti del diritto europeo presso l’Università di Padova); Norma ed eccezione: a proposito del libro di L. Garofalo “Intrecci schmittiani” (Prof. Massimo Cacciari, Professore emerito presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano); Dante, la giustizia, le donne (Prof. Francesco Bruni, Professore emerito di Storia della lingua italiana presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Accademico dei Lincei); Il processo a Casanova (Prof.ssa Paola Lambrini, Università di Padova); Goldoni, lo scrittore veneto che ha imposto la svolta moderna alla letteratura italiana (Paolo Ruffilli, scrittore e poeta); I social network: istruzioni giuridiche per non farsi male (Massimo Stefanutti, avvocato); Venerdì 11 dicembre, Ludwig van Beethoven alla luce del XXI secolo (Prof. Gian-Luca Baldi, professore di composizione presso il Conservatorio Agostino Steffani di Castelfranco Veneto); L’identità Veneta (Prof. Ulderico Bernardi, Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia), Ennio Morricone fra cinema e musica (Roberto Calabretto, Università di Udine); L’arte che vi fa belle sia segreta! Le mille forme della seduzione femminile (Giulia Salvo, Dottore di Ricerca in Studio e Conservazione dei Beni Archeologici e Architettonici, Università di Padova); Per una riscoperta di Romano Guardini (Roberto Scevola, Università di Padova); Dante a Treviso (Paolo Ruffilli, poeta e scrittore); I Digesta di Giustiniano. Storie di uomini, storie di testi (Mattia Milani, assegnista di ricerca nell’Università di Padova); La ‘Madonna degli Orefici’ di Pellegro Piola tra storia, arte e diritto (Marco Falcon, assegnista di ricerca nell’Università di Padova); I papi e lo sport: dai cortili vaticani alla Gazzetta dello Sport (Antonella Stelitano, Società Italiana di Storia dello Sport); Una storia buona (Chiara Maci, consulente enogastronomico); Il sacro tra Virgilio e Dante (Luigi Garofalo, Professore di Diritto romano e di Fondamenti del diritto europeo presso l’Università degli Studi di Padova); Il Galateo nel secondo millennio (Giuliamaria Dotto Pagnossin, imprenditrice e creatrice del format “Bon Ton Time”); Andreu Febrer, primo traduttore catalano (sec XV) della Divina Commedia (Patrizio Rigobon, Università Ca’ Foscari); Winston Churchill fra mito e realtà (Roberto Scevola, Università di Padova); L’orgoglio di Sisifo ovvero della Resistenza (Alberto Camerotto, Università Ca’ Foscari); Dante in Germania (Mjriam Mansen, Università Ca’ Foscari di Venezia – Marco Rispoli, Università di Padova); Il tempo esiste? (Massimo Cacciari); Come meridiani nelle vicinanze del polo. Scienza, filosofia e religione (Stefano Visintin, Abate dell’Abbazia di Praglia); Donne e musica, un enigma per la Bellezza (Prof.ssa Paola Gallo); Avvocatura, politica e potere: Cicerone, Scauro e i triumviri (Prof.ssa Paola Ziliotto, Università di Udine); Niente sarà più come prima.

Giovani e società al tempo della pandemia (Don Stefano Didonè, Direttore dello Studio teologico interdiocesano di Treviso e Vittorio Veneto); La tela del mito. Storie e contro-storie di Enea il Troiano (Prof. Mario Lentano, Università di Siena); Pro-posizioni. La philosophia come sapientia (Prof. Luigi Vero Tarca, Professore Onorario presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia).

A causa delle limitazioni legate alla pandemia, molte conferenze si sono svolte in diretta streaming e possono essere riviste sul canale Youtube della Fondazione Cassamarca.


torna ai progetti

Categorie

Notizie

Per maggiori informazioni

Manifestazioni di interesse, proposte di acquisto, locazione o gestione condivisa possono essere rivolte direttamente agli uffici di Presidenza.

Notizie

Visita di Zaia a Ca’ Spineda
Il 31 gennaio scorso il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha fatto visita al Presidente della Fondazione Cassamarca Luigi Garofalo intrattenendosi anche con i componenti l'Organo di Amministrazione e di Indirizzo.
14 Febbraio 2019