La nostra storia

La “FONDAZIONE CASSAMARCA”, è la continuazione della Cassa di Risparmio della Marca Trivigiana, istituita su iniziativa del Monte di Pietà di Treviso con sua deliberazione consiliare del 27 marzo 1913 ed eretta in ente morale con Regio Decreto n. 1348 del 30 novembre 1913.

 

In base alla Legge Amato del 1992, dalla Cassa di Risparmio è stata scorporata l’azienda bancaria per apportarla alla società conferitaria “CASSAMARCA, Cassa di Risparmio della Marca Trivigiana SPA”, con atto n. 74758/23191 di repertorio del notaio Arrigo Manavello di Treviso in attuazione del progetto di ristrutturazione deliberato dal Consiglio di Amministrazione della Cassa stessa e approvato con Decreto del Ministro del Tesoro n. 436062 del 29.7.92.

 

La Cassa di Risparmio della Marca Trivigiana era a sua volta la continuazione della prima Cassa di Risparmio aperta in Treviso il 12 febbraio 1822 su “Avviso” promulgato il 31 gennaio dello stesso anno.
Essa, con Regio Decreto 21 giugno 1928 n. 1692, si era in seguito unita consensualmente con la Cassa di Risparmio di Castelfranco Veneto aperta il 12 febbraio 1822 in base al Manifesto Istitutivo del 30 gennaio precedente.

 

Nel 1938 aveva quindi assorbito la Banca Popolare di Asolo e ne11942, il 31 dicembre, aveva incorporato il Monte di Pietà di Treviso fondato ne11496.
La Cassa di Risparmio della Marca Trivigiana era anche la continuazione dei Monti di Pietà di Asolo, di Castelfranco Veneto e di Vittorio Veneto.
La Fondazione ha la sua sede in Treviso ed ha durata illimitata.

Indirizzo
via Palestro, Treviso

Per maggiori informazioni
Manifestazioni di interesse, proposte di acquisto, locazione o gestione condivisa possono essere rivolte direttamente agli uffici di Presidenza.

Fondazione Cassamarca