Fondazione Cassamarca celebra i 26 anni di presidenza di Dino De Poli

Fondazione Cassamarca ha salutato Dino De Poli, presidente per oltre 26 anni dal 1992 al 2018, con una cerimonia che si è tenuta a Casa dei Carraresi, centro convegni ed esposizioni, che proprio Dino De Poli aveva voluto restaurare e restituire alla città appena diventato presidente.

Erano presenti il nuovo presidente, Prof. Avv. Luigi Garofalo, i consiglieri attuali dell’Ente e molti ex membri del Consiglio e del Collegio Sindacale. Molte anche le autorità che hanno voluto testimoniare con la loro presenza il legame della città con la Fondazione Cassamarca in tutti questi anni: dal prefetto Maria Rosaria Laganà, al Presidente della CCIAA di Treviso Mario Pozza, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, il Vice Sindaco di Treviso Andrea De Checchi, il Direttore della Fondazione Benetton Studi e Ricerche Marco Tamaro, molti personaggi della cultura che hanno collaborato alla realizzazione di alcuni tra le le centinaia di progetti che la Fondazione ha donato al territorio.

 

E proprio alle opere di Fondazione era dedicato un video, che ha sintetizzato per temi l’impegno della Fondazione: 26 anni di opere, oltre 500 milioni di Euro di erogazioni al territorio. grandi progetti per l’arte, la cultura, l’istruzione, la tutela dell’ambiente. Una testimonianza importante è giunta anche dall’estero, dove Fondazione ha avviato e seguito il progetto Umanesimo Latino nel Mondo, finalizzato alla promozione e valorizzazione della lingua e della cultura italiana. Saluti e messaggi sono giunti da: Australia, Argentina, Brasile, Canada, Svizzera e dal Sottosegretario agli Affari Esteri sen. Ricardo Merlo, che è stato uno dei tanti giovani impegnati nei progetti di Fondazione.

 

A realizzare il video sono stati due giovanissimi studenti Edoardo Doimo e Francesco Greco, rappresentanti di quelle giovani generazioni alle quali Dino De Poli si è sempre rivolto.

Fondazione Cassamarca