venerdì, 28 Gennaio 2022
torna ai progetti

Ai “Giovedì della cultura”…Stanley Kubrik fotografo

Prosegue il ciclo di conferenze promosso dalla Fondazione Cassamarca e dedicato a due grandi temi, “Classico” e “Universo”, che saranno affrontati, nelle loro molteplici declinazioni, da personalità della cultura e della scienza.

L’appuntamento del 3 febbraio, alle ore 18, sarà dedicato a Stanley Kubrick: la fotografia come storyboard dei suoi film”. Relatore è Giancarlo Torresani, fotografo pluripremiato e docente.

L’intervento farà riferimento al catalogo della mostra Through a different lens: Stanley Kubrick photographs (Taschen, 2018), e intende coniugare le due anime che hanno caratterizzato l’esistenza di Kubrick, conosciuto dal grande pubblico come uno dei maggiori cineasti della storia del cinema, ma poco conosciuto nella veste di fotografo.

A 17 anni lavorò come fotoreporter per Look Magazine, celebre rivista di New York, per la quale documentò, tra il 1945 e il 1950, diversi aspetti della società newyorchese e americana, manifestando straordinaria sensibilità fotografica e capacità narrativa attraverso le immagini. Esposte in una grande mostra fotografica presso il Magazzino delle Idee di Trieste, le immagini testimoniano lo straordinario talento per le storie e le inquadrature di uno dei geni cinematografici del dopoguerra, regista di capolavori come Orizzonti di Gloria, Lolita, 2001 Odissea nello spazio, Il Dottor Stranamore, Arancia Meccanica, Barry Lyndon, Shining, Full Metal Jacket, Eyes Wide Shut.

Attraverso i suoi scatti, spesso organizzati in sequenze narrative, Kubrick racconta i diversi aspetti di una società in rapida evoluzione, le sue contraddizioni, l’evoluzione dei rapporti fra le persone, i protagonisti del mondo dello spettacolo nei suoi diversi aspetti. Nel 1950 lascia la rivista Look per dedicarsi ad alcuni cortometraggi, per poi avviarsi verso la straordinaria avventura da regista.

Giancarlo Torresani. Docente e fotografo. Vive a Trieste. Da una precedente esperienza maturata nel campo delle arti figurative passa alla fotografia negli anni Settanta, occupandosi prevalentemente di didattica. Interessato ai processi comunicativi svolge attività di operatore culturale nell’ambito della comunicazione visiva come curatore, critico, organizzatore, consulente ed esperto nella lettura dell’immagine singola e Portfolio. Conduce stage, seminari, workshops a tema, corsi di photo-editing e di lettura/valutazione dell’immagine presso istituti scolastici, istituzioni pubbliche e fotoclub in tutta Italia Collabora con alcune riviste di settore nella realizzazione editoriale di opere nell’ambito della fotografia d’autore. Tra gli incarichi ricoperti si segnala: Consigliere Nazionale FIAF, già Direttore del Dipartimento Attività Culturali e del “Dipartimento Didattica, già Art Director al “Gruppo Fotoamatori Pergine” di Pergine Valsugana, al TPD “Trieste Photo Days” Festival Internazionale di Fotografia e a “Venetofotografia”. Ha ricevuto numerosi premi tra i quali: BFI “Benemerito della Fotografia Italiana”, onorificenza ESFIAP «Excellence FIAP Pour Services Rendus», premio Sem.FIAF «Seminatore FIAF” e benemerenza “Una vita per la Fotografia”, Premio alla Cultura Fotografica “S. Margagliotti” e “Premio Anassilaos”. E’ socio onorario dell’ Unione Italiana Fotoamatori) dal 2012.

La conferenza sarà anche in diretta streaming sulla pagina Facebook della Fondazione Cassamarca

 


Categorie

Notizie

Per maggiori informazioni

Manifestazioni di interesse, proposte di acquisto, locazione o gestione condivisa possono essere rivolte direttamente agli uffici di Presidenza.

Notizie

Prenota la tua visita a Ca’ Spineda e a Ca’ Zenobio
Continuano gli appuntamenti con le visite guidate alla nuova ala
16 Settembre 2021